Congresso Nazionale SIT 2021

LA TELEMEDICINA: PRESENTE E FUTURO

Ultime news correlate

PRESENTAZIONE

L’utilizzazione in campo sanitario delle “Information and Communication Technologies” (ICT), comunque venga declinata (electronic- mobile- digital- health, tele-medicina propriamente detta, ecc.) è determinate per la gestione della salute delle popolazioni, in modo ecologico, scalabile, appropriato, efficiente. Rappresenta anche un’opportunità di progresso della scienza e della ricerca medica, nonché di crescita economica e tecnologica.

A fronte della crisi delle organizzazioni e dei sistemi sanitari, deflagrata a causa della pandemia, ma già da anni in pericolosa fase pre-esplosiva, la telemedicina rappresenta l’occasione e congiuntamente il mezzo per operare quella profonda riorganizzazione dei singoli aspetti dell’assistenza sanitaria e sociale che saranno alla base dei futuri sistemi di tutela della salute e del benessere. Un progresso significativo si può fare, quindi facciamolo.

La telemedicina è dunque medicina, e – al di là di specifiche definizioni, spesso di sapore sloganistico e correlate a singoli e specifici aspetti tecnologici – la (tele)medicina deve prevenire e curare le malattie utilizzando al meglio tutte le moderne risorse tecnologiche per combattere il male, sempre e a tutti i livelli, incontrando in questo modo i bisogni di salute espressi dalle persone e dalle società. E deve per questo allearsi, in una sinergia esponenziale, con tutte le professionalità coinvolte, anzi vorremo poter dire: “con tutti gli uomini di buona volontà”.

Per queste ragioni, il Congresso Nazionale della Società Italiana di Telemedicina riunisce le componenti attive del settore: l’impresa, il mondo della ricerca e dell’innovazione tecnologica, il management sanitario, le componenti sociali, per fornire strumenti e soluzioni e orientarle, alla luce della scienza e al servizio “del malato, del personale sanitario, dei cittadini e dei governi” (dichiarazione dei Ministri della EU del Maggio 2003).

Saranno presenti tutti nuovi settori che si affacciano allo scenario della medicina, tra cui l’impiego delle intelligenze artificiali, la tele-assistenza a persone con fragilità fisiche e psichiche, i device e gli strumenti diagnostici e terapeutici, la gestione dei network e delle banche dati, il computing applicato alla medicina predittiva individuale e/o alla nuova epidemiologia. Le nuove proposte di ricerca, clinica e tecnologica, insieme alle case history di maggior successo di coloro che già in questi anni hanno fatto da trend leader del settore, insieme alle start up più avanzate, costituiscono il naturale completamento di questo Congresso Nazionale, che punta a costituire un vero e proprio modello di riferimento basato sul dialogo culturale, sulla coproduzione e sulla interoperatività tra i professionisti e nella società.

 

Il Congresso Nazionale è patrocinato da

PARTECIPA ANCHE TU

Accedi alla piattaforma per richiedere i crediti formativi ECM

Sponsors

Con la sponsorizzazione non condizionante di

Gold

Silver

Bronze

Soci sostenitori

I quattro premi sono gentilmente offerti da:

Crediti ECM

Anche quest’anno tutti gli iscritti al Congresso, accreditato presso il Ministero della Salute, potranno acquisire gratuitamente, con la loro partecipazione 25,5 crediti ECM.

Ecco l’elenco completo delle professionalità e delle relative discipline che ne avranno diritto:

FARMACISTA FARMACIA OSPEDALIERA; FARMACIA TERRITORIALE

MEDICO CHIRURGO
CARDIOCHIRURGIA; CARDIOLOGIA; CHIRURGIA GENERALE; CHIRURGIA PEDIATRICA; CHIRURGIA PLASTICA E RICOSTRUTTIVA; CHIRURGIA TORACICA; CHIRURGIA VASCOLARE; CONTINUITÀ ASSISTENZIALE; CURE PALLIATIVE; DERMATOLOGIA E VENEREOLOGIA; DIREZIONE MEDICA DI PRESIDIO OSPEDALIERO; EMATOLOGIA; ENDOCRINOLOGIA; EPIDEMIOLOGIA; GASTROENTEROLOGIA; GERIATRIA; GINECOLOGIA E OSTETRICIA; IGIENE, EPIDEMIOLOGIA E SANITÀ PUBBLICA; LABORATORIO DI GENETICA MEDICA; MALATTIE DELL’APPARATO RESPIRATORIO; MALATTIE INFETTIVE; MALATTIE METABOLICHE E
DIABETOLOGIA; MEDICINA AERONAUTICA E SPAZIALE; MEDICINA DEL LAVORO E SICUREZZA DEGLI AMBIENTI DI LAVORO; MEDICINA DI COMUNITÀ; MEDICINA GENERALE (MEDICI DI FAMIGLIA); MEDICINA
INTERNA; MICROBIOLOGIA E VIROLOGIA; NEFROLOGIA; NEONATOLOGIA; NEUROCHIRURGIA; NEUROFISIOPATOLOGIA; NEUROLOGIA; NEUROPSICHIATRIA INFANTILE; ONCOLOGIA; ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI DI BASE; OTORINOLARINGOIATRIA; PATOLOGIA CLINICA (LABORATORIO DI
ANALISI CHIMICO-CLINICHE E MICROBIOLOGIA); PEDIATRIA; PEDIATRIA (PEDIATRI DI LIBERA SCELTA); PSICHIATRIA; PSICOTERAPIA; RADIODIAGNOSTICA; SCIENZA DELL’ALIMENTAZIONE E DIETETICA; UROLOGIA.

FISIOTERAPISTA – Tutte le discipline

INFERMIERE – Tutte le discipline